di cosa profumano i vostri figli

Li scrivo qui perché anche se è passato poco tempo non voglio dimenticarmene. Mi riferisco agli odori che si sentono quando c’è un bambino in casa, diciamo tra i zero e i dieci anni, la mia esperienza è questa. E ho già letto e sentito dire che poi subentra un altro genere di aroma, per certi versi meno gradevole perché riguarda la crescita, lo sviluppo, gli ormoni in subbuglio, le scarpe di gomma portate fino allo sfinimento e gli indumenti a fine giornata dopo ore e ore di scuola e di allenamento. Facciamo così una lista di quello che si sente addosso ai figli quando sono più piccoli perché poi piccoli non lo sono più e, a meno che non abbiate la fortuna di fare gli insegnanti del nido, materna o scuola primaria, tutto ciò finirà prima o poi in cantina con i quaderni a quadrettoni pieni di lettere panciute, attività manuali colorate in modo disordinato, vasini pupazzi lettere di Natale e tante altre cose che poi basta che mi viene da piangere.

Ho pensato di raccogliere qui questa lista di profumi dell’infanzia perché stamattina ho percorso un tratto di strada dietro a una mamma con un passeggino che sprigionava un forte odore di timo che non sentivo da anni, da quando mia moglie ed io lo spalmavamo sotto il naso e sul petto di nostra figlia – addirittura sotto i piedi, ci consigliava mia suocera – per mitigare raffreddori e intasamenti delle vie respiratorie. Io poi andavo matto – una vera e propria droga – dell’odore del cuoio capelluto, approfittavo di quando mi si addormentava addosso per snasare quella fragranza tipica dei primi mesi. Poi le creme e gli oli che si spalmano dopo il bagnetto, c’era una marca che preferivo su tutte, ogni tanto penso di acquistarne una confezione anche se non serve più giusto da tenere pronta in caso di malinconia olfattiva. E c’erano le gocce di essenza che aggiungevamo all’acqua del vaporizzatore, acceso fino a notte inoltrata per mantenere l’aria umidificata durante il sonno. Il profumo della pelle abbronzata mescolato a quello delle creme solari e della salsedine al mare, che a differenza degli adulti nei bambini è tutto molto soft.

Avevamo anche dei pennarelli profumati, ogni colore era un frutto diverso ed era sorprendente l’effetto sinestetico nei bambini e mi dispiaceva quasi usarli per la paura che poi finissero, tanto che qualcuno è ancora funzionante ma ha perso il suo effetto. Certi alimenti poi, dalle pappette alle minestrine e ancora prima al latte in polvere e i plasmon, l’alito che non è mai sgradevole come non si sentono mai le puzze corporee forti fino a quando poi comincia un po’ di quell’odore da tutto il giorno a correre e saltare che è il presagio che un equilibrio si è rotto, è il momento di farsi un archivio delle sensazioni che non si proveranno più. Che poi non è vero, magari da nonno avrò una seconda possibilità. Ora tocca a voi, la lista è ancora lunga, vero?

Annunci

21 pensieri su “di cosa profumano i vostri figli

  1. Secondo me l’unico odore puzzoso dei bambini sono le scoreggine! MIa cugina fa di quelle puzze da svenire ahahah!
    Comunque, come sei tenero! Anche io vorrei un marito così, adoro i papà che parlano dei propri figli. MIa mamma dice che quando io ero piccola, mio papà mi cambiava i pannolini e mi faceva il bagnetto. A vederlo ora, non mi sembra molto vero, forse è solo un’invenzione di mamma per farmi credere di non avere avuto un’infanzia traumatica! 😀
    Comunque, io adoro il profumo dei neonati, fin da quando ero piccola e annusavo i miei cugini, dicevo sempre che odoravano di garofano!!! Garofano!?!? Ma chissà perché poi…
    BUona giornata!!!

    1. ho cambiato un sacco di pannolini anche io, a volte pure in condizioni estreme con vere e proprie bombe batteriologiche dentro. Molto meglio la metafora del garofano. Poi i figli diventano grandi e ogni tanto vorresti che si ricordassero delle operazioni da artificieri compiute per il loro bene.

      1. ahahaha noi figli siamo un po’ degli ingrati ahahah sarà forse perché quando i genitori compivano quelle imprese in condizioni estreme, eravamo troppo piccini per ricordarcelo 🙂

      2. sì, spesso mi chiedo se i miei abbiano fatto lo stesso per me, credo di sì anche se un tempo la sensibilità probabilmente era diversa e, soprattutto, avevano meno tempo da dedicarci. Almeno i miei.

      1. Bleeeeah, giallina e molliccia. Però mi manca avere fratelli da cambiare, culetti morbidi e lisci da pulire, pannolini sporchi da chiudere e buttare. Ormai l’ultima ha quasi sei anni, mi sa che abbiam finito con i neonati.

  2. “che poi basta che mi viene da piangere “… sei incredibile! ( ma vedo ora che te l’hanno già detto ) ricordo – ed è una cosa che devo dire mi faceva piuttosto impressione – che al di là delle puzzette che rientravano nella norma, c’era un odore stranissimo, al limite dell’accettabile, delle manine di f. appena nato, le teneva strettissime, i piccoli pugni costantemente chiusi e quando li annusavi sapevano di… tutto! ma quello che mi piaceva più fare era mordicchiare loro i piedini paffutissimi e odorosi di dolcezza!

  3. L’odore che più ricordo a parte quello del latte, non ha a che fare con pappe o creme. È quello della sua pelle, dei suoi capelli. Un odore di bimba, della mia bimba. Poi cambia, è vero, ma sempre il suo rimane e io me la sniffo ancora quando l’abbraccio o la porto a letto… zitto! Hai cominciato tu e ora non ti lamentare se mi sciolgo in mammitude

  4. Ho pensato proprio ieri al profumo dei miei figli. Due maschi, 21 e 17 anni. Li ho sniffati all’infinito quando erano piccoli, capivo dall’odore se non stavano bene. Sento ancora sotto al naso il profumo inconfondibile della loro pelle. Ricordi meravigliosi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...