alcuni aneddoti dal futuro degli altri | 24.09.15

menteminima, “Che importa se la gioia è di turno altrove”: Ieri ho saputo che Stefano è malato. Un male che non perdona hanno detto e a me è venuta una rabbia cattiva perché se si nomina il perdono a me viene in mente la colpa, il peccato, e che cazzo di peccato può aver fatto Stefano per poi ammalarsi.

Gli Stati Generali, “La Milano che non ti aspetti: notizie da una città che sta cambiando”: Cittadini, attivisti, imprenditori, agricoltori, amministratori, insegnanti… una “moltitudine inarrestabile” che sta cambiando l’Italia dal basso, con iniziative virtuose e di successo. Italia Che Cambia vuole raccontarle e farle interagire, partendo da una grande rete virtuale, che si dirama e si concretizza in tanti nodi territoriali reali, in contatto fra loro. Una delle comunità più attive è quella milanese, che può contare su un gruppo operativo di diverse persone, che già da alcuni mesi stanno tessendo una rete che unisce le realtà del cambiamento nel capoluogo lombardo.

Fabristol, “Tutte le abilità umane in un’unica persona”: Ognuno di noi ha il talento per diventare un soldato, un costruttore/creatore, un leader, un artista, un religioso/veggente, un genitore ecc. Questo “talento” è scritto nei geni e le capacità che fanno un soldato quello che è (tribalismo, aggressivita’, istinto protettivo nei confronti del territorio, sottomissione ai leader ecc.) derivano dalla combinazione di centinaia di geni diversi. Geni che controllano sviluppo fisiologico e quantità di neurotrasmettitori, ormoni ecc. Ognuno di noi ha questi geni ma solo in alcuni questi vengono accesi e creano la combinazione necessaria per creare la casta. Queste caratteristiche vengono spesso attivate o rinforzate dall’ambiente (epigenetica) ma al contrario delle formiche non tutti riescono ad attivare tutti i geni. Questa totipotenza è appunto solo in potenza: tutti sono in grado di guidare un auto ma solo alcuni eccellono nel farlo. Ed ecco che entra in gioco l’eredità familiare, ovvero certi talenti si trasmettono di padre in figlio. Un giusto mix tra genetica e ambiente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...