posso fare un’osservazione?

Quando si inizia a litigare o anche solo a non provare più granché del sentimento che ha unito due persone in uno dei svariati modi in cui due persone si uniscono, che va da quell’amore totale che ti toglie il fiato fino alla semplice comunione di intenti passando per flirt o anche una tiepida frequentazione estemporanea oppure sesso sfrenato e reiterato ad libitum senza implicazioni sentimentali ma anche amici e basta. In quel momento in cui scorgiamo nei lineamenti di cui siamo esausti a furia di quella sovraesposizione che poi è un po’ la causa di tutto nella società dell’immagine (non a caso si sono inventati le gif animate), dei quindici minuti di fama (non a caso c’è snapchat), dei video in fullHD (non a caso vediamo i film sul telefono), dovremmo impegnarci a ravanare nella memoria e trovare la prima volta in cui abbiamo visto quella faccia lì che oggi prenderemmo a schiaffi tanto siamo stufi di averla a pochi centimetri da noi, per ricordarci l’impressione che avevamo avuto osservandola senza averla mai notata prima e ritrovare gli elementi che avevano attirato la nostra attenzione.

Lo so, è una specie di gioco della settimana enigmistica difficile da fare così a posteriori e so anche che non vale se state per fare un paragone con qualcosa di più attuale, se comunque la novità è sempre più sexy della solita minestra. Allora facciamo la stessa cosa al contrario. Iniziamo a imprimerci bene in mente ogni persona come se un giorno, a seguito di un lungo e profondo rapporto di amore o calessi o chissà cosa, ci dovessimo ritrovare a cercare l’archetipo di quel sentimento in un unico istante che è quello in cui come dei pazzi vi state mettendo a fissare le persone sui mezzi, per strada, all’Esselunga o in fila al cinema. Oggi possiamo stare ore a sbirciare i profili altrui su Internet e persino a salvare quello che ci piace con il tasto destro del mouse. Eppure la sensazione che una persona dopo anni in cui ce l’hai a disposizione sia la stessa che uno, cinque, dieci anni prima ha occupato il tuo campo visivo senza averlo mai fatto prima e ti colpisce (in senso figurato, eh) ha qualcosa che se non è un fattore soprannaturale ci va vicino. Quindi guardatevi bene dal non guardare il prossimo, magari state perdendo un’occasione che vi tornerà utile prima o poi.

Annunci

7 pensieri su “posso fare un’osservazione?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...