da oggi a tutti gli sforzi vani si può fare ricorso, leggi come

L’unico che ho deciso di portarmi a casa è stato quello della verifica scritta di storia risalente alla fine della seconda liceo, quando malgrado mi fossi preparato con un impegno senza precedenti non avevo comunque raggiunto la sufficienza e mi ero persino lamentato con la prof, che mi affascinava non poco per la sua fronte ampissima che svettava su una testa di proporzioni non proprio comuni. Le avevo detto che se tra non studiare per prendere quattro e passare giorni in casa a ripetere e prendere cinque al sei non c’era differenza, tanto valeva trascorrere il tempo ad ascoltare dischi. Lei non aveva perso la flemma ma si era messa al mio fianco, a chiarirmi il senso di tutte quelle correzioni a penna rossa che ho riconosciuto subito, sovrapposte alla mia calligrafia a penna nera sul foglio protocollo, quando ho ritirato il dossier. [CONTINUA A LEGGERE SUL BLOG DOVE PRESTO MI TRASFERIRÒ CLICCANDO QUI]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...