non sarà una laurea in medicina a preservarti dal destino che attende tutti quanti

“Dove è scritto che il mondo dovrebbe essere giusto?” è il titolo a non so quante colonne di un articolo di una rivista di categoria abbandonata aperta da qualcuno, su un tavolo della sala d’aspetto. Un paziente in giacca da camera e pantofole gira il cucchiaino nel caffè del distributore automatico e ha già la risposta che non è “È scritto proprio lì su quella pagina che ho davanti”, quindi dà l’ultimo tiro alla sigaretta e schiaccia il mozzicone nel posacenere da pavimento, avete presente quelli che usavano una volta, con il pulsante premendo il quale si apriva una voragine che inghiottiva tutto? Una metafora della morte? [CONTINUA A LEGGERE SUL BLOG DOVE PRESTO MI TRASFERIRÒ CLICCANDO QUI]

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...