non c’è nulla di più pop della primavera

“Due teste sono meglio di una”, oltre a essere la traduzione del titolo di una vecchia sigla italo-disco del programma Discoring, è una filosofia a cui si devono arrendere anche i più fermi sostenitori delle one-man band nella vita, i lupi solitari che preferiscono la condizione stand-alone a qualsiasi forma di menage di coppia, per non parlare di socialità. Prendere decisioni in autonomia è molto realizzante e fortificante, ma la pratica del secondo parere colma quella minima percentuale di dubbio che, per quanto si è testoni, rimane conficcata come un tarlo e, in caso di conferma, ci inietta una buona dose di autostima che ha poi sul carattere lo stesso effetto del silicone e, ritirata la coppa della ragionevolezza delle proprie convinzioni, possiamo eventualmente tornare nel nostro splendido isolamento. Un principio che vale anche nelle piccole cose. Metto su Spotify il disco di una band mai sentita – e non mi riferisco ai Cube di “Two heads are better than one” di cui sopra – perché vi ritrovo delle potenzialità e mia moglie subito chiede informazioni, un chiaro indice di apprezzamento perché altrimenti manifesterebbe il suo disappunto. Chi è il gruppo, da quale parte della Gran Bretagna o degli Stati Uniti sono originari e cose così. Attenzioni che mi piacciono e chi fanno sentire un vero talent scout o, come si dice oggi, un trend setter che però è un termine che mi piace così così perché ha un rimando a una razza canina che, appena ci penso, toglie tutto il valore sociale di quel ruolo.

[CONTINUA A LEGGERE SUL BLOG DOVE PRESTO MI TRASFERIRÒ CLICCANDO QUI]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...