disparità e nuovi paria

La più grave conseguenza della liberalizzazione dell’uso dei social network durante l’orario di lavoro, fenomeno che ha soppiantato la pausa sigaretta e di cui solo apparentemente è più sano, è che Facebook è diventato terreno di scontro tra chi svolge lavori interessanti e invidiati e chi invece purtroppo no. Se osservate le dinamiche di ogni discussione a più voci noterete le considerazioni della gente comune come me e voi e gli interventi contenutistici e argomentativi molto più appropriati e dettagliati degli esperti della materia in questione. D’altronde ora che tutti possono dire la loro nessuno vuole più stare zitto. Di questi tempi, per farvi un esempio, i grandi dibattiti che si consumano tra i nostri profili hanno come oggetto i vaccini e la visita di Trump in Vaticano.

[CONTINUA A LEGGERE SUL BLOG DOVE PRESTO MI TRASFERIRÒ CLICCANDO QUI]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...