è proprio bravo a scrivere, ve lo stra-consiglio

Cerco di evitare di fermarmi a parlare con Arianna quando la incontro perché Arianna parla sempre di sé come se fosse una terza persona ed è un modo di fare che proprio non condivido. È come se un componente di una band scendesse dal palco su cui il suo gruppo si sta esibendo per spiegare a qualcuno del pubblico i testi dei pezzi che suonano e, quindi, non risalisse più per godersi da sotto il proprio concerto. Ciascuno di voi ha molta intimità con se stesso, io pure, quindi perché considerarsi sdoppiati? Le due Arianne poi spesso interpretano i cliché delle coppie antitetiche che si vedono al cinema o in tv come il poliziotto buono e quello cattivo, Starsky e Hutch, la mano che può essere ferro e può essere piuma, Batman e Robin, George e Mildred. Probabilmente è una figura retorica applicata alla personalità il cui nome, in questo momento, mi sfugge.

[CONTINUA A LEGGERE SUL BLOG DOVE PRESTO MI TRASFERIRÒ CLICCANDO QUI]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...